[by Giada Rimondi]

MENU Digitali, anche quest’anno, ha visitato Enologica, la manifestazione dedicata alla degustazione dei vini che rappresentano l’Emilia Romagna in Italia e nel mondo.

Tanti gli amici vignaioli, tanti i nuovi volti che ci hanno accolto ai banchi d’assaggio e ci hanno dato la possibilità di assaggiare il proprio modo di fare vino. Il bello di questi momenti è trovare conferme, scoprire le novità, lasciarsi stupire da come i vini possano si trasformino di anno in anno e da quello che ogni terroir trasmette dell’annata.

Da Est a Ovest, l’Emilia Romagna del vino parla ad un pubblico di eno appassionati, di professionisti del settore, degustatori e critici, ma parla una lingua che tutti possono comprendere: ricerca della qualità, lavoro nel rispetto del vitigno, esaltazione delle peculiarità e attesa…fino a che il vino non raggiunga quell’equilibrio e quella bellezza che tanti palati seducono.

Luca Gardini, da quest’anno membro fautore del racconto, ci parla dei vitigni al centro di questo importante momento di conoscenza e scoperta: Albana, Sangiovese, Lambrusco, Pignoletto, Centesimino, Uva Longanesi, Fortana, Malvasia, Ortrugo, Gutturnio, Pagadebit, Famoso, Trebbiano, Rebula, Spergola. Insomma, un tripudio di realtà autoctone che sapientemente interpretate dai vignaioli trasmettono gli irrinunciabili tratti del buon bere.

Ma Enologica è anche promozione della produzione regionale e in questo è fondamentale il contributo oltre che di ogni singolo vignaiolo, anche dei Consorzi di tutela e valorizzazione. Un tema particolarmente caro all’Enoteca Regionale dell’Emilia Romagna, che la intrapreso già a partire da Vinitaly 2018 un importante percorso di slancio della sostenibilità, concetto che abbraccia i valori imprescindibili per chi lavora la terra come per il consumatore.

Oggi, lunedi 8 ottobre, Enologica è giunta al suo ultimo giorno; si è svolta in anticipo rispetto alle scorse edizioni per consentire ai tanti visitatori della città di aggiungere questa tappa degustativa all’esperienza turistica che in una stagione non fredda beneficia ancora di opportunità.

E noi, che siamo Bolognesi, non potevamo mancare!

ENOLOGICA 2018

NEWSLETTER

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti alla nostra newsletter!
(inviamo 1 newsletter a settimana, in media)

© 2017-2018    M E N U D I G I T A L I   è un progetto di JK STUDIO, marchio di Areasonica - P.Iva 01587920388 - PEC: areasonica@pec.it - Informativa Cookies

Log in with your credentials

Forgot your details?